« Indietro

Torino, 20 ottobre: presentazione del libro di Juha Pentikäinen “La Mitologia del Kalevala”

Inizierà a Torino il "tour" di presentazione del libro La Mitologia del Kalevala del noto Professor Juha Pentikäinen, docente di Etnografia Nordica e Scienze delle Religioni all'Università di Helsinki.

 


Accompagnato dal traduttore Vesa Matteo Piludu, si soffermerà in particolare sui personaggi femminili del Kalevala (1849) - il celebre poema epico finlandese di Elias Lönnrot - e su Marina Takalo (1890-1970)  la cui vita è stata oggetto di studi approfonditi da parte del Professore essendo una delle ultime donne careliane capaci di intonare arcaici canti di guarigione e sull’origine del mondo.


La mitologia e l’epica finlandese del Kalevala risuona di canti di donne, possenti maghe, dee e spiriti della natura: Ilmatar, la Creatrice del Mondo; Louhi, la temibile Signora del Nord; Aino, che si trasforma in ondina per sfuggire a un matrimonio infelice; la madre di Lemminkäinen, che resuscita il figlio. Nel XX secolo le cantrici furono le ultime a ricordare i canti epici e mitici.




VOCI DI DONNE NEL MITO NORDICO:


L’ECO DELLA POTENZA DEL FEMMINILE


Domenica 20 ottobre - Ore 18,00


Teatro Vittoria - Via Gramsci 4


Torino




Contatti:  Eija Tarkiainen


Presidente dell’Associazione Minuksi 


eija@minuksi.it


 


"La mitologia del Kalevala è la traduzione del saggio del professor Juha Pentikäinen Kalevalan maailma. Con l’edizione americana (Kalevala Mythology) ha ottenuto il celebre Premio Internazionale di Etnostoria Pitré-Salomone Marino, il Nobel dell’Antropologia Culturale. Si tratta di uno dei più dettagliati studi interdisciplinari sul Kalevala, il poema epico finlandese pubblicato dall’etnologo Elias Lönnrot nel 1835. Il saggio di Pentikäinen rivela i complessi processi culturali che hanno reso il Kalevala un classico della letteratura mondiale. Tratta inoltre: la nascita degli studi folklorici e mitologici in Finlandia, le personali ideologie di Elias Lönnrot e i suoi viaggi etnografici, l’importanza dei più celebri cantori (alcuni dei quali incontrati personalmente dall’autore), il successo del Kalevala in patria e all’estero, l’importanza del poema per il futuro movimento indipendentista. Diversi capitoli di questo splendido saggio sono dedicati all’interpretazione del contenuto mitologico dei canti e le teorie di Pentikäinen evidenziano l’importanza dei contenuti magici e sciamanici nell’epica finnica. Egli ha svolto ricerche approfondite con gli sciamani siberiani e il prestigioso Chicago Folklore Price (1978) ha premiato un suo saggio sui canti della cantrice Marina Takalo.
La Mitologia del Kalevala è diventato un classico non solo per coloro che sono interessati alla mitologia finnica, ma anche per chi vuole comprendere il ruolo dell’epica nelle complesse dinamiche culturali del Romanticismo.




Sostanzialmente si tratta di un saggio multidisciplinare, che sfrutta i punti di vista della critica letteraria, della storia, dell'antropologia, per illustrare come e perché sia nato un unicum letterario come il poema di Lönnrot. Perché esso sia nato proprio in Finlandia. Perché sia nato proprio in un momento storico come il Romanticismo.




Il volume è riccamente annotato; vi sono 5 appendici; un'introduzione del professore americano Ben Amos; 35 illustrazioni. Si tratta di una pubblicazione di grande formato (15x23 cm, come i bestseller americani) e cartonata. 328 pagine. Prezzo di copertina € 18,90. La traduzione italiana è l'ultima in ordine di tempo e, a quanto pare, anche la più aggiornata. Il testo riporta numerosi stralci della corrispondenza di Lönnrot (mai tradotti prima in Italia), più parecchi versi della classica traduzione italiana del Kalevala di Emilio Pavolini e altri versi tratti dal Vecchio Kalevala del 1835 (mai tradotto).


L'edizione è curata da Vesa Matteo Piludu e Dario Giansanti".




Fabio Larcher




Un estratto del saggio in PDF




A breve pubblicheremo anche i prossimi appuntamenti del Professor Pentikäinen in Italia.