« Indietro

Milano, 3-4 maggio: Kolga, spettacolo che traduce in performance una poesia di Tommi Parkko



Un nuovo appuntamento del Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro che il 3 e il 4 maggio porta allo Spazio Teatro NO’HMA la performance KOLGA, realizzata dalla compagnia finlandese Myllyteatteri.

Teatro, arte circense e musica si fondono in KOLGA, spettacolo che traduce in performance una poesia del poeta contemporaneo Tommi Parkko che trae ispirazione dal paese estone Kolga: un luogo sulla costa dell’Estonia, direttamente raggiungibile dalla Finlandia attraverso il mar Baltico. Un paese di confine, dove terra e mare s’incontrano in un paesaggio che invita alla contemplazione. La performance segue la trama tracciata dalle tre strofe che compongono la poesia, nella quale Kolga viene descritta come fosse una metafora della mente, in quanto terra che appare surreale, dove il tempo non scorre. Sul palcoscenico, i diversi elementi si fondono in un’atmosfera suggestiva, resa grazie ad immagini forti ed a giochi di suoni e luce perfettamente calibrati: il risultato è una straordinaria performance capace di emozionare e far riflettere lo spettatore.

Myllyteatteri è una compagnia teatrale fondata nel 2003 ad Helsinki, composta da artisti provenienti da diverse discipline (teatro, danza, circo e musica). Direttrice artistica e fondatrice della compagnia è Miira Sippola che ha prodotto spettacoli metafisici e multimediali, dove il teatro fisico incontra immagini e musiche dal forte impatto emotivo.

KOLGA
Compagnia Myllyteatteri
Regia Miira Sippola
Produzione Kolga
Musica Joonas Outakoski, Mia Simanainen, Sanna Kurki-Suonio
Luci Luca Sirviö
Poesia originale Tommi Parkko
Traduzione italiana Antonio Parente
Con Ulla Raitio, Jaakko Kiljunen, Saku Mäkelä, Henna Kaikula

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

Per prenotazioni: 02.45485085/02.26688369 -
nohma@nohma.it

Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro
Via Andrea Orcagna, 2 – 20131 Milano